Suggerimento difficile e semplice per il successo dell’obiettivo

  1. Homepage
  2. Benessere
  3. Fibromialgia
  4. Fibromialgia dal Mondo
  5. Suggerimento difficile e semplice per il successo dell'obiettivo
Suggerimento difficile e semplice per il successo dell’obiettivo

Suggerimento difficile e semplice per il successo dell’obiettivo


La definizione degli obiettivi può sembrare complicata. Ma cosa succede se c’è un modo semplice e complicato per garantire il successo dell’obiettivo con un piccolo consiglio? Di seguito condividerò solo un semplice componente aggiuntivo per il tuo obiettivo già pensato.

Ci arriverò in un secondo. Ma prima, cosa può rendere più efficace la definizione degli obiettivi in ​​generale?

Probabilmente hai familiarità con questo, ma vale la pena ripeterlo. Ci sono modi veri e provati per creare i tuoi obiettivi. Ecco le basi –

Rendi i tuoi obiettivi specifici.

Rendi misurabili i tuoi obiettivi.

Rendi realizzabili i tuoi obiettivi.

Rendi rilevanti i tuoi obiettivi.

Ora che hai le basi in giù, ti incoraggio a considerare di aggiungere questi suggerimenti succosi al tuo progetto di definizione degli obiettivi.

Scrivi i tuoi obiettivi! Sì, in realtà usa carta e matita.

Scrivi i tuoi obiettivi al presente come se stessero accadendo ora. (Mi prendo cura del mio corpo e cammino 3 volte alla settimana per almeno 15 minuti.)

Reverse engineering dei tuoi obiettivi. Cosa vorresti che cambiasse entro la fine dell’anno, per esempio. E cosa dovrebbe aver luogo da ora ad allora per realizzarlo?

Includere la passione. Non esitare a usare un linguaggio drammatico e visivamente stimolante. Se ti eleva e ti motiva, usalo!

Questo suggerimento è una modifica su uno dei suggerimenti sopra elencati. Per avere successo, gli obiettivi devono essere tempestivi. Dobbiamo specificare una sequenza temporale per i nostri obiettivi in ​​modo da rimanere in pista.

Molto spesso, pensiamo alla fine dell’anno o a una scadenza specifica nel futuro, come un evento a cui prevediamo di partecipare.

Ma che dire del tipo di obiettivi che non hanno una scadenza?

A volte un obiettivo è destinato a diventare un

abitudine per tutta la vita piuttosto che un obiettivo basato sul tempo.

Ecco un esempio. Diciamo che vogliamo ridurre il consumo di cibi con zucchero raffinato. Sembrerebbe sciocco affermare che vogliamo solo tagliare per il resto di quest’anno. Alcuni obiettivi – per l’alimentazione, il fitness, la spiritualità, ecc. – speriamo diventino comportamenti per tutta la vita.

Ma aspetta. In che modo il nostro cervello vede gli obiettivi basati sul tempo?

Immagina di correre una maratona (resta con me qui anche se non lo faresti mai). Preferiresti correre una 5K con un traguardo specifico o una gara a tempo indeterminato (?K) dove hai finito quando ti viene detto di smettere? Accidenti!

Ovviamente, quando si tratta di obiettivi, al cervello piace sapere cosa c’è davanti. Cosa aspettarsi. Il cervello vuole naturalmente sapere dov’è il traguardo.

Pertanto, sembrerebbe logico allontanare la scadenza, giusto? Forse sei mesi o più. Con questo in mente, ecco una versione rivista dell’obiettivo sopra elencato: Mi prendo cura del mio corpo e cammino 3 volte alla settimana per almeno 15 minuti per i prossimi sei mesi.

È meglio? No.

Pensare di camminare per sei mesi mi fa venire voglia di dire “no grazie”. Ecco un altro consiglio sul cervello. Può essere molto miope. E impaziente. E si distrae facilmente. Soprattutto quando si tratta di risultati. Quindi, ecco il consiglio difficile e semplice di oggi.

Quando scrivi un obiettivo per un comportamento che speri di incorporare in un’abitudine, considera di ridurre la scadenza. Forse anche super corto.

Dai un’occhiata a questo obiettivo rivisto. Mi prendo cura del mio corpo e cammino 3 volte alla settimana per almeno 15 minuti per il mese di X (inserisci il mese in cui ti trovi).

Questo può sembrare controintuitivo. Dopotutto, l’obiettivo non sembrerebbe temporaneo? E probabilmente lo incontreresti rapidamente. Questo è il punto! Concediti un rapido successo. Quindi puoi cambiare l’obiettivo per renderlo attraente per il tuo prossimo passo.

Gli obiettivi devono essere rivisti e aggiornati spesso. Pensa in modo fluido e flessibile.

Sei pronto per implementare questo semplice e complicato suggerimento per il successo dell’obiettivo? Non vedo l’ora di conoscere il tuo successo (e/o le tue sfide).

Se vuoi approfondire le tue sfide di salute, come sempre, mi piacerebbe sentirti. Con cosa lotti di più?

Se desideri verificare come può essere la guarigione da una malattia cronica, dai un’occhiata a questo volantino chiamato The Restoration Trio. Descrive in dettaglio alcuni dei benefici che puoi sperimentare una volta messe in atto pratiche di guarigione. Controllalo qui.

Se desideri finalmente ottenere il supporto che stai cercando e iniziare a guarire dal livello radice, vai QUI per maggiori informazioni.

Autore Avatar

Lascia un commento